I 5 principali motivi per cui non dovresti vendere da solo

di | 28 Luglio 2020

Nel mercato odierno, con l’aumento dei prezzi delle case e la mancanza di inventario, alcuni venditori stanno valutando di provare a vendere la casa da soli. Ci sono diversi motivi per cui questa potrebbe non essere la migliore idea per la stragrande maggioranza degli esperti di marketing.

Ecco i cinque motivi principali:

1. Esposizione a potenziali acquirenti

I dati statistici dicono che il 95% degli acquirenti di case cerca su Internet una casa, rispetto a solo il 15% che osserva gli annunci sui giornali. La maggior parte degli agenti immobiliari ha una strategia Internet per promuovere la vendita di una casa. I proprietari di casa che vogliono mettere in vendita la loro abitazione probabilmente non hanno nessuna strategia Internet.

2. I risultati che provengono da Internet

Dove gli acquirenti hanno trovato la casa che hanno comprato?

  • 49% su Internet
  • 31% con un agente immobiliare
  • 7% per l’insegna davanti alla casa
  • 1% sui giornali

I giorni per la vendita della tua casa semplicemente apponendo un cartello o mettendo un annuncio sul giornale sono finiti. Avere una forte strategia di Internet è cruciale.

3. Ci sono troppe persone con cui negoziare

Se decidi di vendere da solo devi contattare una lunga lista di persone:

  • L’acquirente che desidera il miglior affare possibile
  • L’agente dell’acquirente che rappresenta solo gli interessi dell’acquirente
  • L’avvocato dell’acquirente (che potrebbe non essere della zona)
  • La società di ispezione dell’abitazione, che lavora per l’acquirente e quasi sempre trova qualche problema o difetto nella casa
  • L’esperto o perito tecnico, responsabile della stima del valore della casa, in caso di domande sulla quotazione dell’abitazione.

4. Vendere da soli è diventato sempre più difficile

Le pratiche burocratiche relative alla vendita e all’acquisto di una casa sono aumentate in modo drammatico man mano che le informazioni e i regolamenti sono diventati obbligatori. Questo è uno dei motivi per cui la percentuale di persone che vendono da sole è diminuita dal 19% all’8% negli ultimi 20 anni. Non stupisce che diventare agente immobiliare sia sempre più difficile, con un percorso di studi complesso qui descritto sul blog lacasadizoe.it.

5. Guadagni di più quando ti affidi a un agente di vendita

Molti proprietari di case credono che risparmieranno le commissioni vendendo da soli. Cerca di comprendere che il motivo principale per cui gli acquirenti cercano le case messe in vendita direttamente dal loro stesso proprietario è perché anche loro credono che risparmieranno sulla commissione. Considerati insieme, il venditore e l’acquirente, non possono risparmiare entrambi sulla commissione.

Uno studio statistico ha evidenziato che il venditore per proprio conto non risparmia davvero nulla e, in alcuni casi, perde più tempo, che se avesse messo in vendita la sua casa tramite un agente.

Uno dei motivi principali della differenza di prezzo al momento della vendita è: la maggior visualizzazione dell’offerta di vendita per la migliore e maggior diffusione e promozione (professionale) su Internet.

Più acquirenti visualizzano la casa, più è probabile che ne nasca un’asta di offerte sulla proprietà. Lo studio ha dimostrato che la differenza di prezzo, a parità di dimensione e di posizione di case simili è attualmente in media del 6%.

Perché dovresti scegliere di vendere la casa da solo e gestire l’intera transazione quando puoi assumere un agente e non dover pagare nient’altro?

In conclusione

Prima di decidere di affrontare la sfida di vendere la casa da solo, siediti con un professionista del settore immobiliare della tua zona e senti cosa ha da offrire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *