Il Power Bank a bordo di un aereo, le regole da seguire

di | 9 Maggio 2020

Viaggiando avere a disposizione un Power Bank è davvero molto importante. Infatti con un Power Bank sempre a portata di mano è possibile ricaricare ovunque ci troviamo i nostri dispositivi elettronici, come l’iPhone, lo smartphone o il tablet. Ma come ti devi orientare se vuoi prendere un aereo e vuoi portare con te un apparecchio di questo tipo? A questa domanda ci viene in aiuto il sito Power Bank Affidabile che parla di tutto ciò che ruota al mondo delle batterie portatili di backup.

Power Bank

Bisogna ricordare infatti che diverse compagnie aeree ritengono i Power Bank dei dispositivi elettronici pericolosi. Essi infatti contengono delle batterie agli ioni di litio, che, in caso di manomissione, possono scatenare anche delle esplosioni e degli incendi. Questo non vuol dire che non puoi portare il tuo Power Bank sull’aereo, ma devi rispettare delle precise regole. Vediamo di che cosa si tratta.

Portare il Power Bank soltanto nel bagaglio a mano

Le norme stabiliscono che i Power Bank possono essere trasportati soltanto nel bagaglio a mano. È una regola che vale per tutti i dispositivi che contengono le batterie agli ioni di litio. Infatti i Power Bank non possono essere inseriti nelle valigie che vengono consegnate al momento di imbarcarsi e vengono poi stipate nella stiva dell’aereo.

Per questo è molto importante che ti ricordi, nel caso in cui hai messo il tuo dispositivo elettronico in un bagaglio da imbarcare nella stiva, di toglierlo sempre prima di consegnare la valigia al personale al check-in.

Rispettare i limiti di potenza del Power Bank

In aereo puoi portare senza particolari difficoltà e senza richiedere nemmeno delle specifiche autorizzazioni le batterie ricaricabili agli ioni di litio, purché queste non superino i 100 Wh di energia.

Se vuoi trasportare degli apparecchi che contengono batterie tra i 100 e i 160 Wh, devi richiedere un’apposita autorizzazione alla tua compagnia aerea di riferimento.

Si possono trasportare al massimo due Power Bank

Alcuni si chiedono anche quanti Power Bank possono trasportare nel loro bagaglio a mano, quando salgono sull’aereo. Le norme stabiliscono delle regole precise anche su questo punto. Infatti si possono trasportare fino a due Power Bank che non superino la potenza massima di 100 Wh ciascuno.

L’imballaggio per i Power Bank da rispettare

Se desideri portare il tuo Power Bank sull’aereo, considera anche le specifiche regole che riguardano le modalità di imballaggio. Infatti le compagnie aeree dispongono che i Power Bank vengano imballati separatamente.

Questo è molto importante, perché così si evita che accidentalmente vengano in contatti i poli di uscita, determinando il formarsi di un corto circuito. Per esempio puoi utilizzare un sacchetto di plastica resistente. Su questa norma è intervenuto anche l’ente federale per la sicurezza americano, che dispone di coprire i connettori del dispositivo con il nastro isolante.

Le regole da rispettare per l’uso del Power Bank durante il volo

Un altro dubbio che puoi avere è quello riguardante l’uso del Power Bank mentre sei sull’aereo. Per esempio puoi utilizzare il tuo dispositivo per ricaricare lo smartphone o il tablet mentre sei in volo?

Sull’argomento l’Agenzia Europea per la Sicurezza Aerea non si esprime in maniera molto chiara. Infatti l’ente indica che è buona norma non usare i Power Bank per ricaricare i dispositivi mentre si è sull’aereo.

L’Agenzia Europea non fa altro che usare il condizionale, non implicando un obbligo ben preciso. Sarebbe dunque meglio evitare di utilizzare il Power Bank, perché se lo metti sono carica in aereo ci possono essere dei rischi legati al surriscaldamento e quindi alla possibilità che si inneschi un corto circuito.

Al limite, se proprio devi usarlo per ricaricare ad esempio il tuo smartphone, dovresti almeno chiedere il permesso agli assistenti di volo, per assicurarti che non ci siano pericoli connessi a questa pratica. In questo modo potrai evitare qualsiasi problema ed eventuali contestazioni da parte del personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *